Introduzione

La struttura di Corporate Governance che Sorin S.p.A. ha adottato riflette le raccomandazioni e i regolamenti contenute nel Codice di Autodisciplina emanato dalla Borsa Italiana.
 
Consiglio di Amministrazione
E' l'organo investito dei più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione cui spetta l'indirizzo e la valutazione dell'andamento della gestione dell'impresa, nonché dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile.
 
Comitato per la Remunerazione e per le Nomine
Istituito dal Consiglio d'Amministrazione, presenta al Consiglio stesso proposte per la remunerazione dell'Amministratore Delegato e degli altri Amministratori che ricoprono particolari cariche e valuta periodicamente i criteri adottati per la remunerazione dei dirigenti con responsabilità strategiche. Inoltre, il comitato è investito delle funzioni disciplinate dall’art. 5.C.1 del Codice di Autodisciplina e quindi in particolare di  formulare  pareri al Consiglio di Amministrazione in merito alla  dimensione e alla composizione dello stesso e di proporre candidati alla carica di Amministratore nei casi di cooptazione, ove occorra sostituire amministratori indipendenti.
 
Collegio Sindacale
E' l'organo cui spetta la vigilanza sull'osservanza della legge e dello statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione ed in particolare sull'adeguatezza del sistema di controllo interno nonché dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile; è inoltre chiamato a valutare l'indipendenza e l'idoneità tecnica della società di revisione che esercita il controllo contabile.
 
Comitato per il controllo interno
Composto da Amministratori non esecutivi, in maggioranza indipendenti, ha funzioni consultive e propositive, presidia i rischi tipici delle principali attività esercitate anche dalle società controllate e vigila sulla situazione economica e finanziaria della Società e del Gruppo.
 
Comitato per le operazioni con parti correlate 
Composto esclusivamente da amministratori indipendenti, esprime un parere preventivo e vincolante sulla procedura per le Operazioni con Parti Correlate e su eventuali modifiche alla stessa. Inoltre si esprime sulle Operazioni con parti Correlate, in modo vincolante o non vincolante, a seconda della rilevanza delle stesse.
 
GOVERNANCE DOCUMENTI:

Relazione Sul Governo Societario
Procedura per Operazioni con Parti correlate
Relazione sulla Remunerazione
Orientamenti sul Cumulo degli Incarichi